Coronavirus, diritto di accesso a internet e 5G