Alla cancellazione dal registro delle imprese della società accusata ai sensi del d.lgs. 231/2001 non consegue l’estinzione dell’illecito